Massimo Fancellu

Coaching per il team

Vuoi migliorare i risultati del tuo gruppo di lavoro? Sperimenta l’outdoor training - Massimo Fancellu

Vuoi migliorare i risultati del tuo gruppo di lavoro? Sperimenta l’outdoor training

Oggi voglio presentare una metodologia formativa che considero davvero efficace: l'outdoor training (formazione all'aperto), spesso chiamata teambuilding da molti addetti ai lavori. 

E spiegare perché (e quando) la considero così incisiva per cambiare i comportamenti organizzativi.

Perchè l'outdoor training?

Quando ho iniziato la mia avventura nella formazione per lo sviluppo del potenziale umano, sono andato alla ricerca delle metodologie considerate più efficaci. E, ovviamente, le ho prima sperimentate per me stesso: solo così, infatti, posso dire se la metodologia funziona (e non certo "per sentito dire").

E l'outdoor training funziona.

Funziona perché offre occasioni di apprendimento concrete, che difficilmente possono essere conseguite in aula.

Funziona perché coinvolge tutta la persona, e non solo l'aspetto psicologico. 

Funziona perché entusiasma e lascia, quindi, il ricordo di un'esperienza indimenticabile.

Cosa è la formazione all'aperto

Si impara soprattutto dall'esperienza diretta e concreta: questa la logica alla base della formazione outdoor.

Spesso, la teoria rimane astratta e, quindi, non è particolarmente incisiva quando serve sviluppare l'intelligenza emotiva, la capacità di interazione e il problem solving, competenze che richiedono, oltre al ragionamento, empatia e capacità sociali.

La formazione all'aperto consiste proprio nel fare delle esperienze "giocose" in mezzo alla natura e, successivamente, nell'usarle (attraverso una rielaborazione in aula) per capire cosa si può imparare rispetto al proprio modo di fare e di essere; successivamente, ciò che si è imparato diventa una risorsa preziosa da utilizzare in azienda (oltre che per sé stessi).

Questo perché le attività delle quali ti parlo, pur apparentemente distanti dalla propria professione e vita quotidiana, nel loro modo di svolgersi, però, richiamano le stesse competenze e abilità richieste nel lavoro.

L'outdoor training, insomma, si basa sulla metafora.

Ad esempio, per costruire una zattera insieme ad altri devi usare, in fondo, molte delle capacità che, in azienda, ti servono per progettare e realizzare qualsiasi cosa (ad esempio, per organizzare un evento promozionale) col tuo staff.

In più, l'attività all'aperto aiuta anche a recuperare più velocemente le energie fisiche, emozionali e mentali necessarie per imparare in modo immediato e giocoso: la natura e la sfida hanno, infatti,un immenso potere rigenerante.

Cosa puoi imparare con un corso di formazione all'aperto

Come ha già accennato, l'outdoor training viene utilizzato spesso quando si vuole sviluppare il senso di appartenenza e aggregare i gruppi di lavoro (Teambuilding), al punto che outdoor training e teambuilding sono diventati praticamente sinonimi. 

In realtà, la formazione all'aperto aiuta anche a sviluppare molte altre competenze come, ad esempio:

  • l'orientamento all’obiettivo
  • la leadership
  • le capacità di comunicare e negoziare
  • la capacità di trasferire conoscenze
  • l'attitudine ad innovare

La formazione all'aperto, inoltre, consente di ottenere anche una serie di vantaggi a livello individuale: una maggior autostima e benessere psicofisico, migliori abilità cognitive, relazionali, professionali e sociali, in particolare.​

Tutte competenze che possono essere migliorate in misura notevole proprio grazie ad una coinvolgente esperienza di formazione all’aria aperta.

Il metodo OMT

Il modello di formazione all'aperto che propongo più spesso è l'Outdoor Management Training, sviluppato secondo le metodologie dello IEN di Genova (Istituto Europeo Neurosistemica), centro di riferimento in Europa per lo studio e la diffusione dell’approccio neurosistemico, specializzato nel valorizzare e sviluppare il capitale umano. 

Questo metodo si basa su di una rielaborazione più approfondita e diluita nel tempo dell'esperienza (rispetto ad un normale corso all'aperto), per dare ai partecipanti più informazioni e mantenere più a lungo il "focus" sulle competenze da sviluppare.

Follow-up con visione dei filmati dell'esperienza, schede di feedback e coaching per il piano di sviluppo individuale sono gli strumenti​ che rendono più efficace questa metodologia.

I vantaggi della formazione all’aperto

Propongo da anni questo metodo di formazione e apprendimento, ed esattamente da quando l'ho sperimentato​ per la prima volta come partecipante.

La formazione all'aperto, infatti, mi ha entusiasmato perchè:​

  1. ​Permette di imparare in modo più divertente e con meno pregiudizi e "impostazioni".
  2. Essere "fuori dall’aula" aiuta a rompere gli schemi e a trovare le energie per mettere in discussione le abitudini consolidate: questo favorisce apprendimento e creatività.
  3. L’esperienza concreta facilita l'osservazione dei propri comportamenti e di quelli degli altri. E porta a trovare ed applicare nuovi e più efficaci modi di agire.
  4. Il riscontro diretto dei risultati ottenuti dopo ogni prova (ad es. “abbiamo attraversato il fiume oppure no?”) toglie ogni alibi e dà informazioni immediate e concrete riguardo a comportamenti e strategie messi in atto.
  5. E' flessibile perché può essere progettato e realizzato in funzione delle esigenze di apprendimento specifiche della tua organizzazione.

E... adesso?

Gestire il gruppo di lavoro - Edizione 2017


Gestire il gruppo di lavoro - Edizione 2017

E adesso, se hai ancora curiosità o vuoi valutare se e come utilizzare l'outdoor training per migliorare i risultati della tua azienda, scrivimi a info@massimofancellu.com o telefona per un colloquio gratuito.

Massimo Fancellu
 

Sono un formatore e un Coach professionista specializzato nello sviluppo dei Team aziendali. Col mio metodo “TEAM IN 3 PASSI” aiuto i Team di lavoro che vogliono essere più efficaci ed efficienti. Questo in azienda significa lavorare con più affiatamento, maggior benessere e aumentare la produttività del gruppo.

Fai click Qui per lasciare un commento 0 commenti
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.