Massimo Fancellu

Coaching per il team

Le abitudini nocive? Si rompono cambiando gli schemi

Spiazzare per rompere le abitudini nocive

Giorni fa, grazie alla mia intervista al cabarettista e attore comico Stefano Manca (del gruppo Pino e gli Anticorpi), abbiamo avuto modo di apprendere qualche strategia interessante su come ribaltare le situazioni all'apparenza ovvie e scontate usando l'umorismo.
In particolare, Stefano ci ha spiegato che il senso d'ilarità e, quindi, la risata sono il prodotto del ribaltamento completo della spiegazione/risposta "razionale" rispetto alla situazione rappresentata. Avviene, cioè, il c.d. "spiazzamento", ovvero un effetto "sorpresa" che rompe l'ovvietà, la "normalità" degli eventi e dei comportamenti attesi.  
E se, come ci dice il dizionario, spiazzare significa indurre l'altro, in genere con una finta, a spostarsi dalla posizione più favorevole (più comoda, più usuale, più facile) per il suo gioco, questo, per estensione, significa anche disorientare, sorprendere appunto.  

Sorpresa, creatività e innovazione "vanno a braccetto" insieme

Chi crea sorpresa ribalta il copione più plausibile e prevedibile, consentendo così di vedere e affrontare diversamente (in modo più creativo, umoristico e positivo) la situazione.  
Papa Francesco parla, addirittura, di un "Dio delle sorprese".
Durante una sua visita pastorale in Molise nel 2014, rivolgendosi al mondo del lavoro e dell'industria, infatti, così si pronuncia: “Se noi non abbiamo il coraggio di rompere gli schemi, mai andremo avanti perché il nostro Dio ci spinge a questo: a essere creativi sul futuro”.

La creatività e l'innovazione, d'altronde, sono in stretta connessione con l'umorismo e con la capacità di cambiare paradigma, spezzando gli schemi emotivi e comportamentali che una situazione sembra richiedere.
Per dirla con il grande Gianni Rodari, "...è creativa una mente che rifiuta il codificato, che rimanipola oggetti e concetti senza lasciarsi intimidire dai conformismi. Tutte queste qualità si manifestano nel processo creativo. E questo processo -udite! udite!- ha un carattere giocoso... " .

Diventiamo maestri nello "spiazzamento"

Tutti, perciò, possiamo trarre importanti benefici dall'imparare a rompere la routine, spiazzando col nostro modo di fare il consueto, specie nei casi in cui questo ripete schemi che ci danneggiano.
Infatti, essere maestri nell'arte dello "spiazzamento" non serve solo ai comici, né è solo una loro prerogativa.

La vita di tutti i giorni, il nostro ambiente di lavoro sono il palcoscenico nel quale anche noi non artisti possiamo esercitarci per migliorare situazioni spiacevoli, stemperare attriti nelle relazioni, creare e innovare, portando anche buonumore.
L'esperienza dimostra, infatti, che una volta uscite dai loro copioni autodifensivi, le persone si dimostrano abbastanza empatiche e generose.

E allora, ad esempio, perché non provate a "spiazzare" il vostro capo la prossima volta che vi rimprovera aspramente aspettandosi di vedervi partire al contrattacco?
Anziché reagire partendo a testa bassa per giustificarvi o subire passivamente, provate a sorprenderlo magari dicendogli con voce calma e sguardo diretto: "Credo lei abbia proprio ragione....."
Altrettanto si può provare a fare col collega che vi pungola, con le continue richieste di rassicurazione di un amico in crisi, con le insistenze del coniuge. 

Io, per esempio, quando qualcuno in aula fra i partecipanti ad un corso esordisce dicendomi: "Io sono uno scettico", sapete cosa gli rispondo? "Ottimo! Io con gli scettici lavoro meglio!". Ed in effetti, le loro resistenze scemano "miracolosamente". A tutto vantaggio, naturalmente, sia della qualità della mia lezione che del loro apprendimento. 

Vantaggi sempre alla nostra portata ogni volta che, d'ora in poi, in azienda, a casa, ovunque ci ricorderemo di applicare questa incredibile e potente strategia di rottura dell'ordinario, davvero...spiazzante!   


Massimo Fancellu
 

Sono un formatore e un Coach professionista specializzato nello sviluppo dei Team aziendali. Col mio metodo “TEAM IN 3 PASSI” aiuto i Team di lavoro che vogliono essere più efficaci ed efficienti. Questo in azienda significa lavorare con più affiatamento, maggior benessere e aumentare la produttività del gruppo.

Fai click Qui per lasciare un commento 0 commenti
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.